Chi vuol essere… libronario!

Buongiorno, lettori!

Oggi articolo diverso dal solito. Come potete intuire dal titolo, infatti, non ci sarà alcuna recensione umile, bensì voglio parlarvi di un progetto che mi sta a cuore.

A cosa mi riferisco? Beh, al chiacchieratissimo Chi vuol essere libronario (#CVEL) di Aldostefano Marino!

Ma procediamo per gradi.

Screenshot_20180619-163315Chi: Aldostefano Marino è un ragazzo di ventitré anni (classe 1995) di Cagliari. appassionato di lettura. Nato da madre sarda e padre siciliano, cresce con la passione della letteratura. Si iscrive e laurea a La Sapienza, alla facoltà di Arti e Scienze dello Spettacolo. E’ nel 2016 che scrive il suo primo romanzo, Al momento giusto, edito Augh!/Alter Ego Edizioni. Nel frattempo cura una profilo Instagram (@aldostefanolegge) dove parla di libri.

Come: così, per caso. Trovatosi a parlare su Instagram, si confronta con chi, invece, di libri – per un motivo o per un altro – non le legge quasi per niente. E’ su questo che Aldostefano prima si interroga, e poi pensa a quello che diventerà un vero e proprio progetto.

Cosa: in soldoni, Chi vuol essere libronario è un gioco a quiz, dove si vinceranno dei libri. Sono tantissimi i profili che supportano l’idea di Aldostefano, e che lavorano giorno e notte con lui per poterne ottimizzare l’organizzazione. Così come sono tante le case editrici che hanno aderito all’iniziativa #CVEL. Perché? Perché i libri in palio sono dati proprio dalle case editrici, ma non è così facile vincere!

Qui sotto vi lascio la foto con il programma dettagliato del gioco (siccome è strutturato in più giornate).

Screenshot_20180619-162303

La cqosa importante che mi preme specificare, è che il gioco è nato per avvicinare i non lettori alla lettura. Non è dedicato ai bookblogger o ai lettori forti come me (che leggo una media di più di 40 libri all’anno); è dedicato a coloro che non leggono, che leggono poco, pochissimo. Lo scopo – ed è importante specificarlo – non è il mero vincere libri gratis, ma dare la possibilità a chi non legge, di potersi avvicinare – in un modo simpatico come un gioco a quiz – alla lettura. A volte basta davvero un piccolo imput. Ed è importantissimo condividere questo messaggio, e dovremmo essere proprio noi “lettori forti” a coinvolgere quanti più non lettori possibili!

Inoltre è anche importante – e perdonate l’abuso che sto facendo della parola “importante” – che condividiate il vostro amore per la lettura. Perché se davvero vogliamo far avvicinare qualcun altro a questo fantastico mondo, dobbiamo dargli dei motivi per cui preferire una buona lettura, ad un paio d’ore davanti alla TV.

Cosa state aspettando? Diffondete la notizia e correte ad iscrivervi!

Se avete dubbi o domande, se volete supportare in qualche modo – chiunque voi siate -, contattate @aldostefanolegge, oppure scrivete all’indirizzo cvel@aldostefanomarino.it

 

E che la lettura sia con voi! 💕

 

 

10 pensieri riguardo “Chi vuol essere… libronario!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...